Vecchio stabile

In un paese che incontro percorrendo la strada che partendo da casa mia porta alle montagne, si trova un vecchio stabile, una antica fabbrica ormai abbandonata. Ho immediatamente giudicato questo luogo affascinante nella sua attuale immobilità, ma chissà quale pezzo di storia racchiude e chissà quante persone hanno trascorso al suo interno le faticose e interminabili giornate di lavoro della loro vita. Questo vecchio stabile ha catalizzato la mia attenzione come una ruga profonda che solca il viso misterioso e suggestivo di un anziano. Ho subito pensato di immortalarlo perché non so per quanto tempo ancora si potrà vedere, dato che probabilmente sul suolo che occupa sorgeranno presto altri edifici. Mi sono avvicinato al vecchio stabile con circospezione, attento a non calpestare rimasugli pericolosi, ma soprattutto timoroso di non rispettare abbastanza la sua solitudine. Mi sono addentrato in enormi spazi ormai vuoti e fatiscenti, misteriosi cunicoli, probabili forni e depositi di vario materiale, attratto dalle superfici vaste come da particolari arrugginiti e deteriorati... e ho dato inizio agli scatti. Buona visione


Vai alle foto.....

-----pagina precedente Portoflio